Tassonomia della crisi di Governo

Ieri è stato nominato Franco Marini al nuovo rango di “pre-consultatore”.

Il suo compito appare difficile, se da una parte abbiamo Confidustria e addirittura la Cei che hanno espresso la loro posizione relativa alla necessità di variare l’attuale legge elettorale dall’altra abbiamo compatta (a parte qualche piccole defezione, nella fattispecie Tabacci e Baccini che hanno abbanonato l’Udc) la Cdl.

Poi non ci dimentichiamo che manca ancora qualche mese ai Parlamentari per ottenere la seconda (e cospicua) tranche della rendita vitalizia a loro spettante per il mandato parlamentare…

I “piccoli” iniziano ad avere paura (Dini, Mastella, Socialisti, Radicali, Italia dei valori, ecc) perchè se dovesse passare una riforma con lo sbarramento (peraltro sacrosanto) dovrebbero rinunciare al giocattolo (e cercano di aggregarsi, si veda in tal senso la cosa bianca e la cosa rossa), i grandi non riusciranno a trovare un accordo perchè bene o male i piccoli messi insieme qualcosa contano, poi oggi ci si è messa di mezzo la Corte di Giustizia Europea che vuol mandare Rete4 sul satellite pena una sanzioncina allo Stato italiano di qualcosa come € 400.000 (quattrocentomila) al giorno…

Chissà se anche questo andrà ad influire sulla crisi??

The show must go on!!

J.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...